Iscrizioni ai corsi prematrimoniali

È necessario iscriversi consegnando la scheda compilata alla parrocchia sede del percorso almeno quindici giorni prima dell’inizio. L’iscrizione potrà essere accettata fino a esaurimento dei posti disponibili (massimo 12 coppie per corso). La coppia è invitata a contribuire alle spese di gestione degli incontri.

QUI LA SCHEDA DI ISCRIZIONE


 

COME PROCEDERE

È bene frequentare con buon anticipo il corso di preparazione. Il corso non ha scadenza. È pure opportuno concordare in tempo il luogo e la data del Matrimonio.
Competente ad assumere la pratica prematrimoniale è il parroco di residenza di uno dei due sposi. Almeno tre mesi prima della celebrazione, i futuri sposi gli presentano la richiesta del Sacramento, accompagnandola con i documenti necessari.
I documenti civili hanno una validità di sei mesi ed è bene che anche i documenti ecclesiastici (Atto di Battesimo e di Cresima) siano recenti. Tali documenti si devono richiedere alla Parrocchia dove è stato celebrato il Battesimo.
Esaminata e accolta la richiesta, il parroco rivolge al Comune la domanda di pubblicazioni civili che i futuri sposi presentano all’Ufficiale di stato civile.
Contemporaneamente vengono richieste le pubblicazioni ecclesiastiche nei luoghi di residenza degli sposi. Trascorso il tempo di pubblicazione (due domeniche consecutive), vengono portati al parroco i certificati di eseguite pubblicazioni ecclesiastiche e civili.
Gli sposi concordano poi con il sacerdote le modalità della celebrazione.